Seleziona una lingua
Cerca nel sito
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday33
mod_vvisit_counterYesterday161
mod_vvisit_counterThis week33
mod_vvisit_counterLast week1589
mod_vvisit_counterThis month2307
mod_vvisit_counterLast month5911
mod_vvisit_counterAll days431851

We have: 12 guests online
Your IP: 54.196.201.241
 , 
Today: Dic 11, 2017

LA SCOPERTA DELLE DIECI REALI DIMENSIONI DELLO SPAZIOTEMPO

Articolo divulgativo

Vedi.

 

SCOPERTE DIECI REALI DIMENSIONI DELLO SPAZIOTEMPO

La scoperta oggi più attesa per avere la teoria del tutto

Vedi.

 

IL NUOVO SCONVOLGENTE FENOMENO RINVENUTO SULLA SINDONE

Volume tratto dal documentario

Vedi.

 

SINDONE

IL NUOVO SCONVOLGENTE FENOMENO RINVENUTO SUL REPERTO

Documentario delle scoperte realizzate https://www.cialissansordonnancefr24.com/acheter-cialis/ dall'Istituto sulla Sindone e sul Sudario di Oviedo

Vedi.

Responsabile ricerca storica: Marida Musso

Curriculum

Marida Musso è nata a Palermo il 25 aprile del 1965, ha conseguito nel 1983 la maturità classica con sessanta sessantesimi e, nel 1987, la laurea in Materie Letterarie con il massimo dei voti e la lode. Dispone di una buona conoscenza della lingua inglese.
Sostenuta da un grande amore per le materie umanistiche, naturalmente spinta all’approfondimento di diverse tematiche letterarie, in particolare nel campo della letteratura italiana e latina, e favorita da un’innata capacità comunicativa, si è dedicata per alcuni anni con grande passione e notevoli soddisfazioni all’insegnamento privato di materie umanistiche per liceo e università. Tra le esperienze in campo didattico anche la consulenza per tesi di laurea e la preparazione da esterno all’esame di maturità magistrale, classica e scientifica, nonché il supporto ai concorrenti per l’insegnamento di italiano e latino nelle scuole superiori.
Animata da una pluralità di interessi culturali, ha iniziato un’attiva collaborazione con quotidiani nazionali e riviste culturali, tra queste la rivista In Sicilia dell’Accademia di Sicilia, ed i bollettini del Rotary Club Palermo Nord, pubblicando prevalentemente argomenti di critica letteraria ed artistica.
Due saggi critici sono apparsi sui bollettini del Rotary Club Palermo Nord rispettivamente del 1997/’98 e 1998/’99.
Nei numerosi articoli pubblicati sui quotidiani  Il Mediterraneo, Il Corriere del Mezzogiorno, La Sicilia e L’Ora si è interessata della più recente narrativa e poesia, ha prestato attenzione ad eventi culturali palermitani (Premio Villaroel),  a fenomeni di costume contemporaneo (giochi di ruolo di ambientazione medievale) e a tradizioni popolari palermitane; ha tracciato il profilo di alcuni personaggi del mondo scientifico (Gabriele Buccola e Guglielmo Marconi) e letterario italiano, siciliano in particolare (Giovanni Meli, Giuseppina Turrisi Colonna, Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Lucio Piccolo), senza per questo trascurare i nomi d’oltralpe (Oscar Wilde, Victor Hugo, Flaubert), intendendo sottolinearne lo stretto legame con le esigenze ed i problemi più attuali.
Ha in corso uno studio sullo scrittore siciliano Vincenzo Consolo.
Ha curato l’allestimento e il catalogo di mostre d’arte presso prestigiose sedi pubbliche Italiane e straniere, occupandosi anche della traduzione dei testi e della conversazione in inglese.
Nell'Istituto Internazionale Studi Avanzati di Scienze della Rappresentazione dello Spazio ha curato la ricerca storica, collaborando all'allestimento di pubblicazioni e mostre divulgative delle scoperte dallo stesso realizzate sulla Sindone.